ACR

Il camposcuola: un gelato alla fragola

Fin da piccola il mio dolce preferito è il gelato alla fragola, ma non avrei mai pensato di fare un’esperienza che me lo ricordasse così tanto. Durante la settimana trascorsa al campo-scuola di Gerfalco ho potuto trovare ristoro non solo nella freschezza dell’ambiente, che in questa estate calda ci voleva proprio, ma soprattutto in quella dei rapporti con gli altri partecipanti, con i sacerdoti e con gli educatori. Ho conosciuto tante persone meravigliose con le quali ho stretto un’amicizia che dura tutt’ora. Proprio come un gelato alla fragola, questo campo-scuola è stato molto nutriente perché ho conosciuto la vita di tante persone che hanno preso sul serio l’insegnamento di Gesù e per questo sono diventati santi. Rolando Rivi, gli sposi Beltrame Quattrocchi, Giacomo da Montieri, Giuseppe Moscati e la Madonna di Fatima mi hanno fatto capire che devo mettere al primo posto nella mia vita Gesù, perché è l’unico che può rendermi davvero felice. Grazie a questo gustoso gelato alla fragola sono cresciuta e non vedo l’ora che arrivi la prossima estate per partecipare di nuovo ad un altro campo-scuola.

Margherita Pasco

Parrocchia di Pomarance

 

Innamoràti o Innamòrati; non solo questione di accento

 

Ci sono tanti tipi di campo: campi coltivati, campi incolti, campi arati e campi pronti per la semina; in alcuni cresce il grano e altri la gramigna. Poi ci sono i campi formati dai Ragazzi che hanno tempi di crescita diversi da tutti gli altri, non basta un anno; a volte non basta nemmeno un lustro forse ce ne vogliono due e non saprai mai se quel piccolo seme che hai messo frutterà qualcosa al quale hai pensato in quella settimana piena di emozioni, sentimenti ed empatia che si forma tra loro e te stesso e tutti insieme. Sappiamo solo che a noi danno tantissima carica per trascorrere l'inverno ricordandoci le forti emozioni, le conclusioni a cui non avremmo mai pensato che si presentano in ogni attività che viene proposta loro. Il tema del campo, che andava dal 30 Luglio al 5 Agosto, era "Innam(ò)rati di Cristo"; ogni giorno abbiamo presentato un Santo ed è stato bello vedere come i ragazzi ascoltavano ciò che noi educatori raccontavamo. Ognuno, a modo suo, esprimeva interesse per uno o per un altro personaggio e tutti hanno partecipato attivamente. Lo stupore più grande c'è stato nel cambio di un accento: Innamoràti o Innamòrati; un semplice aggettivo, rappresentante la qualità dei personaggi che li fanno ricordare tutt'oggi, si trasforma in una esortazione verso il ragazzo ad accogliere l'amore di Nostro Signore nelle piccole cose.
Questo campo scuola, ben curato fin dall'inizio ha avuto ottimi riscontri giorno per giorno ottenendo quest'anno un’ottima semina offerta al Signore.

 

Ilaria Molesti e Isabella Biasci, Educatrici ACR

Parrocchia di Cecina

 

Io ho partecipato!

 

La prima settimana di Agosto ho partecipato al mio primo campo scuola dell' ACR. Insieme a me c'erano anche alcuni miei compagni di classe, ma la cosa bella è stata l'opportunità di fare nuove amicizie con altri ragazzi della mia età. È stata una settimana diversa dalle solite: intensa, divertente e colma di emozioni. Insieme abbiamo vissuto momenti fatti di giochi, di riflessione e conoscenza di particolari storie di personaggi religiosi. Il momento più toccante un po' per tutti è stato l'ultima sera, nella quale ci siamo commossi al pensiero di non vivere più tutti insieme ma con la reciproca promessa di tenersi in contatto.

 

Chiara Mori

Parrocchia di Bibbona

 

Camposcuola: opportunità per scoprire Gesù

 

La figura dell'educatore svolge un ruolo importante per ogni ragazzo che ti viene posto lungo il cammino della tua vita; è una chiamata di Gesù. Il mettersi al servizio dei più piccoli, anche solo per una settimana, ti aiuta a capire i loro desideri,  i loro sogni, le loro difficoltà e i loro problemi; ma soprattutto offre la possibilità di leggere e ispezionare in profondità il proprio cuore. Il campo scuola è l'opportunità per scoprire la figura di Gesù, imparare a riflettere e pregare, staccandosi dalla routine quotidiana. Il campo dal titolo “Innam(ò)ràti di Cristo” aveva come tema centrale la santità. I santi rappresentano il più bel modello di amore verso gli altri e verso Gesù. Ogni giorno abbiamo scoperto e conosciuto la vita di un santo. Partendo dalla famiglia Luigi e Maria Beltrame-Quattrocchi abbiamo affrontato l’argomento della famiglia cristiana e dell'importanza del sacramento del matrimonio. Il secondo giorno era incentrato

Leggi tutto...

Campo V Elementare 2017

Il Campo scuola di V elementare ha inaugurato le attività estive diocesane nella Casa di Gerfalco. Quando come adulti ci è stato chiesto di valutare la possibilità di organizzare questo campo, da subito ci è sembrata una cosa bella da sostenere. L’idea di riproporlo dopo anni ci è piaciuta e incoraggiati dal ricordo delle bellissime esperienze vissute in passato abbiamo confermato la nostra disponibilità. Un ringraziamento va a tutta l’equipe di campo che ha lavorato come una vera squadra: è stata davvero una bella esperienza associativa e di Chiesa. E che dire della presenza dei religiosi nell’equipe?

Leggi tutto...

Festa della Pace 2017

Il 29 gennaio si svolgerà a Cecina la Festa della Pace.
Ecco il volantino con le informazioni per la festa.

Come ogni anno organizziamo il viaggio per Cecina con autobus da varie zone della diocesi.
Le iscrizioni sono aperte, venite numerosi!
 
 

Accesso Utenti & Newsletter